Ultima modifica: 19 giugno 2018
Istituto Comprensivo di via Acerbi > La scuola educa il talento

La scuola educa il talento

Noi e l’alto potenziale

L’Istituto Comprensivo di via Acerbi dal 2012 fa parte dell’accordo di rete “La scuola educa il talento” che si occupa di aggiornare, formare, affiancare il team docenti nel riconoscere i bambini ad alto potenziale e nel fornire una supervisione nelle strategie didattiche e quotidiane.

L’insegnante e psicologa Scagnelli è coordinatrice dell’ area dell’alto potenziale di questo Istituto. 

Gli insegnanti dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria di primo grado

  • sono coinvolti nell’aggiornamento e nella formazione permanente (vengono forniti gli strumenti per riconoscere il bambino ad alto potenziale evitando gli stereotipi sulla plusdotazione)
  • vengono affiancati dai professionisti del Labtalento per sostenere i Bisogni Educativi Speciali di questi alunni, tenendo conto non solo degli aspetti cognitivi, ma anche del livello creativo e socioemotivo in modo da avere una ricaduta su tutto il gruppo classe.

Aderiamo al progetto STIMA

E’ il modello di didattica, promosso dal LabTalento, inclusivo e integrato. Gli argomenti si svolgono in modalità interdisciplinare e trasversale; le materie coinvolte riguardano Scienza Tecnologia Informatica Matematica, Arte senza escludere la seconda lingua e le materie letterarie.

L’utilizzo di tale metodo favorisce la crescita cognitiva ed emotiva (non solo dell’alunno ad alto potenziale, ma di tutto il gruppo classe), favorendo lo sviluppo del benessere degli studenti in quanto, Sicurezza, Talento, Intelligenza emotiva, Motivazione e Autostima vengono sostenute dalla partecipazione inclusiva al lavoro della classe          

Sostenere il potenziale 25 novembre 2017 (file pdf, 2 MB)




Link vai su